Collare elisabetta

Presto o tardi, purtroppo, a quasi tutti i proprietari di cani o gatti, capita di dovere acquistare un collare Elisabetta per evitare che il proprio pet si lecchi delle ferite rallentandone la guarigione nel migliore dei casi.

Sul mercato esistono diversi prodotti per raggiungere questo scopo, dal classico cono in plastica ai più gradevoli e meno invasivi collari gonfiabili ma non tutti garantiscono la stessa efficacia. Esistono inoltre body aderenti per limitare l’accesso alle ferite, piuttosto che bendaggi antimorso.

Il collare Elisabetta vero e proprio è quel grande cono trasparente con asole per fissaggio al collare per evitare che il cane possa sfilarlo con le zampe. Per la scelta della sua misura, normalmente, si fa riferimento alla lunghezza collare-tartufo del cane più un paio di centimetri. Resta il più efficace dei dispositivi per coprire ferite in qualsiasi punto del corpo del cane con i limiti dell’ ingombro.

Collare protettivo morbido, una sorta di grande disco morbido intorno alla testa del cane, effetto parabola. Inconsciamente, grazie alla sua morbidezza, sembra il più confortevole per il cane, in realtà non presenta vantaggi particolari vantaggi rispetto al classico collare Elisabetta, salvo l’eventuale salvaguardia di arredi delicati in casa.

Collare protettivo gonfiabile, comodo e poco invasivo. Si gonfia come un salvagente e si fissa al collare, senz’altro il più appagante anche esteticamente. Protezione limitata alla prima metà del dorso e alla parte anteriore del costato.

Body post-operatori, con taglia riferita ai cm da collo a coda del cane o gatto, normalmente realizzati in cotone. Ottimi per evitare che cane o gatti si lecchino, soprattutto in caso di sterilizzazione, calzano aderenti al corpo e proteggono tutto ad eccezione delle zampe. Ovviamente risultano delicati nel confronto di unghie e morsi.

Bendaggi elasticizzati con gusto amaro, ottimi per fasciature rigide o bendaggi eseguiti a regola d’arte. Possono proteggere per breve tempo le ferite da sporcizia e dalla lingua di cani e gatti grazie al sapore sgradevole.

Per ogni esigenza la corretta soluzione.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *